Dr. Domenico Prisa

Sono il dr. Domenico Prisa (preferisco Domenico), il dottore è un titolo che ho ottenuto con tanti sacrifici, che però non serve quando si parla con le persone. Faccio ricerca in agricoltura, ormai da 15 anni. Ho dovuto sempre migliorarmi per trovare una risposta a chi diceva il contrario, ho sempre lottato per le mie idee e ho fatto in modo di imparare collaborando con tante aziende, sperimentando e cercando di cogliere le piccolezze dai piccoli coltivatori, che poi mi sono servite per sviluppare un mio punto di vista.

Ho due lauree e un dottorato di ricerca, ho circa 70 pubblicazioni e ho vinto diversi premi a livello nazionale e internazionale per la mia attività nel biologico (in particolare sono specializzato sui microrganismi EM, microrganismi endofiti, trichoderma,  micorrize, zeoliti per la coltivazione e difesa delle piante, substrati di coltivazione innovativi, estratti delle piante,  alghe,  funghi medicinali etc.). Collaboro e ho collaborato con molte aziende nazionali e internazionali per quanto riguarda l’agricoltura  e altri settori. Da molti anni ormai mi sono concentrato sull’agricoltura biologica e sostenibile, perchè voglio un mondo senza chimica ( ho un bambino piccolino, quindi lei potrà condividere ciò che penso), essendo biotecnologo e microbiologo, ho sviluppato (per tutte le specie orto-florovivaistiche e frutticole), diversi protocolli innovativi di coltivazione e difesa delle piante.

Inoltre da anni mi occupo anche di apicoltura e zootecnia (collaborando con importanti professionisti del settore) e anche li ho messo a punto dei protocolli che possano garantire la difesa delle api senza chimica e l’allevamento degli animali in maniera sostenibile. Altri miei settori di pertinenza sono: il compostaggio, il risanamento delle acque e dei suoli (rifiuti solidi e liquidi, metalli pesanti, bagni chimici), biolaghi, centrali a biogas, dove ho sviluppato diversi protocolli innovativi che potrebbero aiutare le aziende e le persone del settore. Vorrei solo sottolineare il fatto, che ciò che faccio, per me non è un lavoro, ma una passione e quindi credo di essere già fortunato in questo.

Dr. Domenico Prisa

Sono il dr. Domenico Prisa (preferisco Domenico), il dottore è un titolo che ho ottenuto con tanti sacrifici, che però non serve quando si parla con le persone. Lavoro al CREA (consiglio di ricerca in agricoltura, ormai da 15 anni). Ho dovuto sempre migliorarmi per trovare una risposta a chi diceva il contrario, ho sempre lottato per le mie idee e ho fatto in modo di imparare collaborando con tante aziende, sperimentando e cercando di cogliere le piccolezze dai piccoli coltivatori, che poi mi sono servite per sviluppare un mio punto di vista.

Ho due lauree e un dottorato di ricerca, ho circa 70 pubblicazioni e ho vinto diversi premi a livello nazionale e internazionale per la mia attività nel biologico (in particolare sono specializzato sui microrganismi EM, microrganismi endofiti, trichoderma,  micorrize, zeoliti per la coltivazione e difesa delle piante, substrati di coltivazione innovativi, estratti delle piante,  alghe,  funghi medicinali etc.). Collaboro e ho collaborato con molte aziende nazionali e internazionali per quanto riguarda l’agricoltura  e altri settori. Da molti anni ormai mi sono concentrato sull’agricoltura biologica e sostenibile, perchè voglio un mondo senza chimica ( ho un bambino piccolino, quindi lei potrà condividere ciò che penso), essendo biotecnologo e microbiologo, ho sviluppato (per tutte le specie orto-florovivaistiche e frutticole), diversi protocolli innovativi di coltivazione e difesa delle piante.

Inoltre da anni mi occupo anche di apicoltura e zootecnia (collaborando con importanti professionisti del settore) e anche li ho messo a punto dei protocolli che possano garantire la difesa delle api senza chimica e l’allevamento degli animali in maniera sostenibile. Altri miei settori di pertinenza sono: il compostaggio, il risanamento delle acque e dei suoli (rifiuti solidi e liquidi, metalli pesanti, bagni chimici), biolaghi, centrali a biogas, dove ho sviluppato diversi protocolli innovativi che potrebbero aiutare le aziende e le persone del settore. Vorrei solo sottolineare il fatto, che ciò che faccio, per me non è un lavoro, ma una passione e quindi credo di essere già fortunato in questo.