La pericolosità delle sostanze chimiche nei cosmetici

Ci sono migliaia di prodotti chimici nei prodotti di bellezza, che vengono assorbite dal tuo corpo. È impossibile evitare ogni singola sostanza chimica sintetica, ma puoi fare la tua parte per limitare di esporre il tuo corpo alle tossine.
BlogCuraPelle

L’industria cosmetica e i pericoli di ingredienti chimici e poco naturali

Allo stesso modo in cui si guarda alle etichette dei prodotti alimentari, dovremmo fare lo stesso per i prodotti di bellezza. Molte aziende hanno carta bianca e utilizzano ingredienti o materie prime non propriamente salutari per il nostro corpo.

L’industria cosmetica infatti, molto spesso, non è pienamente regolamentata: molte sostanze chimiche sintetiche sono irritanti per la pelle, o possono essere addirittura cancerogene. Non possiamo sicuramente evitare in assoluto tutte queste sostanze dannose, ma ecco una lista a cui dovremmo fare particolarmente attenzione.

BlogPelle2

10 ingredienti di bellezza tossici che dovresti evitare

Parabeni.

I parabeni sono conservanti ampiamente usati in cosmetica che impediscono la crescita di batteri, muffe e lieviti nei prodotti cosmetici. Tuttavia possono avere molti effetti collaterali, anche gravi, per la salute e sono associati ad un aumento di rischio di cancro al seno. Queste sostanze chimiche sono assorbite attraverso la pelle e sono state identificate in campioni di biopsia da tumori al seno.

Coloranti artificiali.

Alcuni colori sintetici sono derivati ​​da fonti di catrame, di petrolio o carbone. Si sospetta che possano essere cancerogeni per l’uomo e irritanti per la pelle e legati all’ADHD nei bambini. La classificazione e l’etichettatura europea li considerano cancerogeni per l’uomo e infatti sono irregolari per le normative dell’Unione europea.

Prestare attenzione ai profumi.

Dietro la “formula segreta” di un’azienda produttrice, potrebbe esserci un preparato che contiene diverse di sostanze chimiche pericolose per la salute. Spesso le miscele di fragranze sono state associate ad allergie, dermatiti e potenziali effetti sul sistema riproduttivo. Attenzione quindi a profumi, acque di colonia, ma anche balsami, shampoo, bagnoschiuma e idratanti.

Ftalati.

I principali ftalati nei cosmetici e prodotti per la cura personale sono dibutil ftalato nello smalto per unghie, dietil ftalato in profumi e lozioni e dimetil ftalato nella lacca per capelli. Sono noti per essere degli interferenti endocrini e sono stati collegati a un aumento del rischio di cancro al seno e a difetti riproduttivi nei maschi e nelle femmine. Possono essere trovati in deodoranti, profumi / colonie, spray per capelli e idratanti.

Triclosan.

Diversi studi sollevano preoccupazioni sul fatto che il triclosan contribuisca a rendere i batteri resistenti agli antibiotici. Può essere trovato in dentifrici, saponi antibatterici e deodoranti.

Sodio laurilsolfato (SLS) e Sodium laureth sulfate (SLES).

Questo tensioattivo può essere trovato in oltre il 90% dei prodotti per la cura personale e per la pulizia (si pensi ai prodotti schiumogeni). Gli SLS sono noti per essere irritanti per la pelle, i polmoni, gli occhi, e combinato con altre sostanze chimiche concorre alla formazione di agenti cancerogeni, o a danni ai reni e alle vie respiratorie.

Formaldeide

I conservanti a base di formaldeide e conservanti a rilascio di formaldeide sono utilizzati in molti prodotti cosmetici per aiutare a prevenire la crescita dei batteri. Questa sostanza chimica è stata considerata cancerogena dall’Agenzia internazionale per la ricerca sui carcinogeni ed è stata collegata a tumori nasali e nasofaringei. È noto per causare reazioni cutanee allergiche e può anche essere dannoso per il sistema immunitario. Può essere trovato in smalti per unghie, lavaggi per il corpo, balsami, shampoo, detergenti, ombretti, trattamenti per smalto.

Toluene.

Il toluene è un potente solvente e può influenzare il sistema respiratorio, causare nausea e irritare la pelle. Le donne in gravidanza dovrebbero evitare l’esposizione ai vapori di toluene poiché potrebbero causare danni allo sviluppo nel feto. Il toluene è stato anche collegato alla tossicità del sistema immunitario. Può essere trovato in smalti e prodotti per il trattamento delle unghie, ma anche in prodotti per capelli.

Glicole propilenico.

Può essere trovato in idratanti, creme solari, prodotti per il trucco, balsami, shampoo e spray per capelli, può causare dermatiti

Prodotti chimici per la protezione solare.

Queste sostanze chimiche fungono da agenti di protezione solare, per assorbire la luce ultravioletta. Queste sostanze chimiche sono interferenti endocrini e si ritiene che possano essere facilmente assorbite nel corpo. Possono anche causare danni cellulari e cancro nel corpo.

crema-viso-emikocare-shop

Post Correlati

Leave a comment