polli sani con temperature umide

Il pollaio bagnato è una speciale combinazione di escrementi bagnati, lettiera bagnata e tutte le muffe, i funghi e i batteri che approfittano delle condizioni di umidità. Non solo è disgustoso, ma un pollaio umido o bagnato non è nemmeno salutare per i polli. Scopriamo perché.
polli sani

POLLI SANI CON TEMPERATURE UMIDE

Mantenere i polli in salute con il tempo umido, sotto la pioggia on con fitte nebbie che durano settimane.

Peppa Pig ama le pozzanghere fangose. I polli no. Dopo il tempo piovoso, c’è sempre un picco di polli malati, soprattutto di coccidiosi, malattie respiratorie e botulismo. Non lasciate che questo accada anche a voi. Scoprite come mantenere i vostri polli in salute con le risposte alle cinque domande più comuni dei nostri clienti sull’allevamento dei polli in caso di pioggia.

🐔 I polli possono uscire sotto la pioggia?

Le piume dei polli sono in qualche modo impermeabili, quindi lasciarli uscire va bene. Lasciare uscire i polli evita il sovraffollamento, la noia e le malattie che si verificano in un pollaio umido. Non tutti gli uccelli apprezzano l’uscita, ma quasi tutti cercano un riparo e si asciugano prima di bagnarsi pericolosamente.

Tuttavia, i polli si raffreddano facilmente, quindi non fateli uscire se fa freddo o c’è vento. Non lasciate uscire sotto la pioggia i polli di seta (le loro piume non sono impermeabili), quelli giovani o quelli malati.

🐔 Perché i polli si ammalano dopo la pioggia?

I polli si ammalano dopo la pioggia perché questa provoca condizioni di umidità e fango. Se a ciò si aggiungono le temperature calde, si ottengono questi problemi:

Muffa e funghi si riproducono, producendo malattie attraverso il mangime contaminato e irritando le sensibili vie respiratorie dei polli.

Si riproducono anche batteri che causano malattie, vermi intestinali e coccidi che causano la coccidiosi.

Pidocchi, acari e altri parassiti esterni si diffondono e si moltiplicano più rapidamente perché i polli non fanno il bagno di polvere e passano più tempo all’interno, vicini tra loro.

I polli sono esposti a un carico di parassiti maggiore del normale perché tutto è fangoso e contaminato da escrementi.

Il pollaio e il recinto non vengono igienizzati dalla luce del sole, e trattati con ema che in condizioni climatiche normali distrugge molti tipi di batteri e uova di parassiti.

Se il pollaio o il recinto non sono progettati correttamente, dopo ogni pioggia si formano pozzanghere fangose.

polli sani

Perché il pollaio è così maleodorante quando piove?

Il pollaio bagnato è una speciale combinazione di escrementi bagnati, lettiera bagnata e tutte le muffe, i funghi e i batteri che approfittano delle condizioni di umidità. Non solo è disgustoso, ma un pollaio umido o bagnato non è nemmeno salutare per i polli:

La lettiera bagnata e sporca è una delle principali cause di pododermatite.

I polli hanno un apparato respiratorio sensibile e i fumi prodotti dalla fermentazione della lettiera causano irritazioni e malattie respiratorie.

La lettiera bagnata tende a sviluppare muffe e funghi che, se consumati o inalati, possono causare malattie o morte.

L’odore della lettiera indica che è piena di batteri e parassiti, oltre che di cacca.

🐔 Le pozzanghere e il fango nel pollaio fanno male ai polli?

Un pollaio bagnato e fangoso può durare per giorni dopo che ha smesso di piovere. Tuttavia, una pista fangosa è dannosa per i polli per tre motivi principali:

  1. I polli non possono fare il bagno di polvere, il che significa un maggior numero di parassiti esterni.
  2. Un recinto umido e bagnato significa condizioni ideali per i parassiti e le loro uova.
  3. I polli amano bere dalle pozzanghere fangose, indipendentemente dalla quantità di acqua fresca fornita, e le pozzanghere fangose possono contenere coccidi, batteri, uova di vermi e persino botulismo. Se i polli sono compromessi, può bastare un po’ d’acqua di pozzanghera per spingerli oltre il limite.

Non c’è molto da fare per una zona umida, se non incoraggiare la luce del sole e riempire le pozzanghere con terra, ghiaia o pacciame. Si spera di aver posizionato la casetta in un luogo alto e asciutto.

la casetta nel pollaio e la lettiera

🐔 Come posso mantenere i miei polli in salute con il tempo umido?

Non si può cambiare il tempo, ma ecco sei cose che si possono fare per evitare malattie e disturbi nel pollaio.

  1. Se possibile, lasciate uscire i vostri pennuti, soprattutto se non avete molto spazio.
  2. Assicuratevi che il pollaio sia ben ventilato ma protetto dal vento freddo e dalla pioggia.
  3. Cercate di mantenere il pollaio pulito e asciutto. Pulitelo regolarmente e rabboccatelo con lettiere fresche e asciutte.
  4. Rimuovete le lettiere sporche o che presentano muffe o funghi.
  5. Se lo spazio lo consente, provvedete a un bagno di polvere asciutta
  6. Pulire accuratamente la casetta in pollaio non appena è asciutta, o prima se la pioggia è in corso.

L’ultimo accorgimento in caso di pioggia è quello di stare attenti ai primi segni di malattia, come letargia e diarrea. Non attribuite questi comportamenti alla pioggia. Agite rapidamente per isolare gli uccelli malati, pulire il pollaio, diagnosticare il problema e trattare la malattia.

Inoltre…

Alcuni materiali da lettiera resistono meglio di altri al tempo umido. Sebbene la paglia, il fieno, il pacciame di canna e i ritagli d’erba possano essere un’ottima lettiera e anche molto accogliente, basta che siano un po’ umidi per far crescere muffe e funghi. Inalare le spore della muffa è dannoso sia per le persone che per i polli!

Post Correlati

Lascia un commento

Questo sito web utilizza cookies per permettere la corretta navigabilità del sito e per i servizi ad esso connessi. Clicca sul bottone 'Accetto Cookie' per proseguire la corretta navigabilità.