corrboranti a base di polvere di roccia

Nella produzione di colture, la zeolite viene applicata per aumentare l'efficienza dei fertilizzanti attraverso una migliore ritenzione dei nutrienti all'interno della zona delle radici quando viene applicata con i fertilizzanti.
Polvere di roccia zeolite widdar

La difesa naturale dai parassiti e dalle malattie

I corroboranti potenziano ed attivano le difese naturali delle piante nei confronti di fitopatogeni fogliari e radicali, incentivando il metabolismo secondario della pianta a una maggiore produzione di molecole in grado di limitare gli attacchi da parte di agenti fitopatogeni e/o di proteggere le piante dagli stress non provocati dai parassiti.

La polvere di roccia Widdar viene allestita in modo non tradizionale, energizzata e dinamizzata con il metodo Trinium in grado di potenziarla notevolmente. Ciò permette di portare al terreno ed alle coltivazioni informazioni e forze che favoriscono l’attivazione dei processi di riequilibrio e rinforzo di terreni e piante anche in situazioni avverse come stress, condizioni climatiche sfavorevoli, patologie.

La polvere di roccia Widdar è ricca di macroelementi e di microelementi fondamentali per raggiungere produzioni di elevato valore qualitativo ed è adatta ad ogni tipo di coltivazione e terreno.

Zeolite

Si ritiene che le zeoliti o polveri di roccia, migliorino molte proprietà fisico-chimiche del suolo.

Le zeoliti sono sempre più utilizzate in varie aree di applicazione come l’industria, l’agricoltura, la protezione ambientale e anche la medicina.

Anche se non ci sono cifre certe sulla quantità totale di questi minerali nel mondo, alcuni paesi, per esempio la Bulgaria, hanno importanti riserve e potenziali di produzione. Secondo i rapporti del 2001, il consumo totale di zeoliti era di 3,5 milioni di tonnellate di cui il 18% proveniva dalle loro risorse naturali e il resto dai sintetici.

Più di quaranta zeoliti naturali sono state riportate da diversi gruppi di ricerca, clinoptilolite, erionite, chabazite, heulandite, mordenite, stilbit e philipsite sono le più note.

La più comune per le applicazioni agricole è la clinoptilolite, poiché ha elevate capacità di assorbimento, scambio cationico, catalisi e disidratazione. Le zeoliti sono quindi utilizzate come promotori di una migliore crescita delle piante, migliorando il valore dei fertilizzanti, trattenendo il prezioso azoto e migliorando la qualità dei concimi e dei fanghi risultanti.

Possono anche essere utilizzate come setaccio molecolare o mezzo di filtraggio.

La polvere di roccia Widdar Il nuovo prodotto scelto da Emagea, viene allestita in modo non tradizionale, energizzata e dinamizzata con il metodo Trinium® in grado di valorizzarla notevolmente. Questo permette di apportare al terreno e alle coltivazioni informazioni e forze che favoriscono l’attivazione dei processi di riequilibrio e rafforzamento dei suoli e delle piante anche in situazioni avverse come stress, condizioni climatiche sfavorevoli, patologie.

Post Correlati

Lascia un commento

Cart
  • No products in the cart.

Questo sito web utilizza cookies per permettere la corretta navigabilità del sito e per i servizi ad esso connessi. Clicca sul bottone 'Accetto Cookie' per proseguire la corretta navigabilità.