Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

La Flora Intestinale e il suo equilibrio

Sempre più studi dimostrano che la flora intestinale è ricca di batteri buoni, in grado di svolgere un’azione benefica per l’organismo e di preservare la nostra salute.
morbo-parkinson-microbiota

Ecco perché è importante conoscere come funziona l’ecosistema intestinale

La flora intestinale, detta anche microbiota, è l’insieme di microrganismi che si trovano nell’apparato digerente dell’uomo, e ogni parte è popolata da una microflora specifica.  La quantità e la complessità del microbiota aumentano progressivamente lungo il tratto gastro-intestinale: dalle poche centinaia di batteri dello stomaco ai numerosi microrganismi presenti in organi come il colon.

Tra le funzioni principali di una flora intestinale sana ci sono la capacità di assimilare componenti indigeribili della nostra dieta, sintetizzare vitamine indispensabili, detossificare sostanze, regolare l’espressione del sistema immunitario e proteggere la mucosa intestinale dall’attacco di specie patogene.

Cibo per una sana flora intestinale

Prendersi cura della flora intestinale: ecco qualche consiglio

Ovviamente un’alimentazione sana è il primo passo per ripristinare una flora intestinale batterica sana, e associata anche a della sana attività fisica, potrà darvi benefici non solo per quanto riguarda la salute e il benessere fisico, ma anche da un punto di vista estetico, aiutando a combattere alcuni inestetismi che colpiscono numerose persone, specie con una vita sedentaria, come la pancia gonfia.

Ecco gli alimenti altamente consigliati, che non dovranno mancare nella tua dieta:


Verdure, legumi, frutta
:  sono sicuramente le migliori fonti di sostanze nutritive per la flora intestinale.


Mangiare cereali integrali:
 grazie alle elevate quantità di fibre e zuccheri complessi e non digeribili come il beta-glucano: a livello intestinale, questi zuccheri non vengono assorbiti e dunque promuovono la proliferazione della flora batterica “benefica”.


Mangiare cibi ricchi in polifenoli
: i polifenoli portano molti benefici alla salute, come riduzione della pressione, dei processi infiammatori, del colesterolo e dello stress ossidativo.


Assumere un integratore alimentare
: per aiutare a ripristinare la microflora batterica ottimale è possibile anche utilizzare un integratore alimentare probiotico, che migliorano e arricchiscono il microbiota intestinale e sostengono il metabolismo.

Emagea consiglia Emiko®San

Con EMIKO®SAN, la tecnologia EM® è stata sfruttata per l’integratore alimentare adatto a tutta la famiglia. Per la produzione – a differenza di molti altri integratori – tutti gli ingredienti sono fermentati insieme in un processo naturale. Gli EM® si moltiplicano, consumano gli zuccheri contenuti e produce per noi sostanze preziose come l’acido lattico naturale. Per un effetto complementare, viene aggiunta la vitamina C naturale di acerola.

Ciò rende EMIKO®SAN un prodotto olistico in cui tutti gli ingredienti si completano a vicenda e lavorano insieme. Contiene ingredienti naturali al 100% provenienti da agricoltura biologica certificata.


Non consumare in misura eccessiva alcolici e superalcolici
.


Per un effetto detox dimunuire il sale
: condite i vostri piatti con spezie, erbe aromatiche, peperoncino, cercando di diminuire il più possibile l’utilizzo del sale in cucina.


Ricordatevi di bere tanta acqua
: per drenare i liquidi, stimolare la diuresi e garantire il funzionamento ottimale dell’intestino

Emikosan-integratore-alimentare

Post Correlati

Lascia un commento

Questo sito web utilizza cookies per permettere la corretta navigabilità del sito e per i servizi ad esso connessi. Clicca sul bottone 'Accetto Cookie' per proseguire la corretta navigabilità.