Perché scegliere l'Organico: gli effetti nocivi dei pesticidi chimici

Vi siete mai chiesti in che modo i pesticidi chimici influenzano le nostre vite? Potrebbero fare più danni di quanto pensiate, con diversi effetti potenzialmente dannosi sull'ambiente, sulla nostra salute e persino all'interno della nostra casa.
Blog1

Gli effetti ambientali causati dall’uso di prodotti chimici

I repellenti a base di pesticidi ed i trattamenti chimici per prati e giardini stanno diventando un ricordo del passato, poiché sempre più prodotti alternativi sicuri e non danno iniziano a emergere, pensiamo proprio alla Tecnologia EM. Queste nuove formule sono altrettanto efficaci dei loro cugini chimici, ma senza avere gli stessi effetti collaterali negativi per l’ambiente.

Infatti, diversi studi hanno dimostrato in questi anni che i pesticidi chimici non vengono smaltiti e rimangono nell’atmosfera, nel terreno e nei nostri corsi d’acqua per molto tempo dal loro effettivo utilizzo. Le sostanze chimiche infatti sono state utilizzate nei campi di tutto il mondo per quasi 100 anni, creando così un accumulo di inquinamento nocivo nel nostro ambiente, che continua a crescere con ogni applicazione.

Blog2_2

Differenze tra pesticidi chimici e organici

Quando i pesticidi vengono applicati su una superficie, viaggiano fuori dall’area di utilizzo prevista per via aerea, tramite il suolo o via acqua, ed è proprio così che i pesticidi chimici causano danni collaterali, oltre il loro uso previsto.

Negli Stati Uniti, alcune organizzazioni come l’Organic Material Review Institute (OMRI) hanno fatto passi da gigante negli ultimi anni per sviluppare standard per questi prodotti alternativi. Questo gruppo privato senza scopo di lucro è incaricato di determinare se un prodotto possa essere qualificato come organico o meno.

A differenza dei pesticidi chimici, ogni prodotto biologico approvato deve superare una serie di standard rigorosi per conformarsi a normative biologiche definite. Questi criteri per certificare come organici i prodotti, sono stati scelti proprio per cercare di ridurre gli effetti negativi sulle persone, sugli animali e sull’ambiente.

Infatti i prodotti biologici sono meno dannosi per la composizione, minimizzando o addirittura eliminando i danni residui. Sostenere l’uso di repellenti organici a base di alimenti (ad esempio uova putrescenti, capsaicina) aiuterà ad eliminare i pesticidi chimici potenzialmente dannosi dal mercato e, in ultima analisi, dal cibo che consumiamo.

Effetti dei pesticidi sul suolo e sui raccolti

Quando gli agricoltori di tutto il mondo hanno iniziato a fare affidamento sui pesticidi chimici, si sono susseguiti drastici cambiamenti nella salute del suolo. Quando la salute del suolo è compromessa, anche il valore nutrizionale del cibo che produce è compromesso.

I pesticidi chimici non solo riducono il valore nutrizionale del nostro cibo, ma lo contaminano anche: molte ricerche hanno trovato residui di pesticidi in un terzo del cibo, tra cui mele, alimenti per l’infanzia, pane, barrette di cereali, salmone fresco, limoni, lattughe, pesche, patate e fragole.

E’ inutili sottolineare un concetto ovvio: i pesticidi sono progettati per uccidere gli organismi viventi, non sono certamente destinati a entrare nei nostri corpi.

Effetti dei pesticidi sulla salute

I pesticidi sono stati collegati a una miriade di malattie. Secondo molti studi, le persone dovrebbero ridurre per quanto possibile l’esposizione ai pesticidi, a causa della corrispondenza che spesso hanno con malattie gravi, come cancro, malattie del sistema nervoso e problemi riproduttivi.

Inoltre, l’esposizione ai pesticidi è stata collegata anche ad una maggiore presenza di disturbi neurologici, come il morbo di Parkinson, leucemia infantile, linfoma, asma e altro ancora. Il progresso verso i repellenti organici è un passo logico per contribuire potenzialmente a ridurre le possibilità di accelerazione della malattia o della malattia.

Con statistiche e dati scoraggianti come questi presenti nell’articolo, la domanda sorge spontanea: perché non passare ai pesticidi organici e senza residui danni? Grazie alle scoperte degli utlimi anni e all’avanzare delle scoperte sull’utilizzo di prodotti naturali come i Microrganismi Effettivi, potrai ottenere risultati per il tuo giardino o il tuo orto in modo del tutto sano, senza usare sostanze chimiche potenzialmente dannose.

Image2Blog

Post Correlati

Leave a comment